Informazione concernente l’introduzione di un nuovo sistema di trattamento dei dati presso MROS

L’Ufficio di comunicazione in materia di riciclaggio di denaro MROS introdurrà un nuovo sistema per la ricezione e il trattamento delle comunicazioni di sospetto. Questo sistema permetterà di comunicare i sospetti tramite un portale online.

Cosa cambierà con l’introduzione del nuovo sistema e quali vantaggi offrirà?

  • In futuro, le comunicazioni di sospetto, i pertinenti allegati e le informazioni supplementari saranno registrati e presentati a MROS unicamente tramite un portale online.
  • I documenti che devono essere presentati a MROS su richiesta di quest’ultimo non dovranno più essere trasmessi per fax o per posta, ma inviati tramite suddetto portale.
  • I dati voluminosi potranno essere caricati mediante una funzionalità di upload XML.

Quando verrà introdotto il nuovo sistema?

Per ottimizzare le varie possibilità offerte dal sistema, MROS ha posticipato il passaggio al nuovo sistema di trattamento dei dati al 1° gennaio 2020. Non è previsto un periodo di transizione in cui il sistema attuale e il nuovo sistema saranno gestiti parallelamente.

È possibile testare il nuovo sistema prima della sua introduzione?

Dal 16 luglio 2018 al link sottostante sarà disponibile una versione di prova del nuovo sistema.

Al registro «Documenti» troverete anche un manuale per utenti, il quale dovrebbe facilitare la familiarizzazione al nuovo sistema.

Attiriamo la vostra attenzione sul fatto che nella versione di prova del sistema non deve essere inserito alcun dato reale dei clienti.

Vi sarà un periodo di transizione per la trasmissione elettronica di transazioni mediante il nuovo sistema di trattamento dei dati?

Il portale per le comunicazioni di sospetto sarà operativo dal 1° gennaio 2020. Gli intermediari finanziari dovranno inviare le comunicazioni di sospetto utilizzando esclusivamente questo portale. Tuttavia, un periodo transitorio sarà introdotto dal 1° gennaio 2020 al 30 giugno 2020.

Durante questo periodo, gli intermediari finanziari dovranno effettuare le loro comunicazioni nel nuovo sistema in uno dei seguenti modi: registrare le comunicazioni in goAML completamente in modo manuale, utilizzare la funzionalità di upload XML, oppure procedere nel modo seguente:

  • Registrare manualmente in goAML le informazioni richieste nella pagina iniziale della comunicazione online.
  • Se la comunicazione di sospetto comprenderà più di una transazione, registrare manualmente in goAML almeno una transazione completa.
  • Allegare alla comunicazione online in una tabella in formato Excel le restanti transazioni sospette da trasmettere a MROS via goAML. Il modello di tabella Excel da utilizzare è disponibile su questo sito internet al registro “Documenti”. Altri formati (p. es. pdf) non saranno accettati per le transazioni.
  • Effettuare, ad esempio in formato pdf, l’invio degli altri documenti da allegare alla comunicazione (diversi dalle transazioni).

Per ulteriori informazioni, vi preghiamo di consultare i documenti e links sottostanti.

Documenti

Link

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 12.02.2019

Contatto

Contatto per domande

T
+41 58 463 40 40
Contatto