P2P Scan – il programma di Action Innocence al servizio di fedpol

Immagine pedocriminalità su Internet
(Foto: Thinkstock)

Nel 2015, l'operazione Daylight condotta da Europol ha permesso di identificare 600 persone che avevano diffuso materiale pedopornografico. Grazie al programma P2P Scan di Action Innocence, messo a disposizione di fedpol, durante l'operazione sono state arrestate 75 persone in Europa.

Il programma P2P Scan sviluppato dall'associazione Action Innocence consente di contrastare con efficacia la pedocriminalità su Internet. Già da alcuni anni le autorità di polizia possono usufruire del programma. Nell'ambito di un'operazione congiunta avviata da Europol in 28 Paesi europei, fedpol ha potuto identificare, grazie all'ausilio di P2P Scan, utenti svizzeri e stranieri che avevano scaricato materiale pedopornografico. Le informazioni trasmesse a Europol hanno permesso di aprire numerose inchieste nei 28 Paesi europei coinvolti.

Temi
Comunicati , 14.10.2015

Tratta di esseri umani

La tratta di esseri umani è un reato punito in Svizzera dall’articolo 182 del Codice penale. Esso consiste, secondo la definizione adottata a livello internazionale, nel reclutare, offrire, trasferire, procurare, ospitare o accogliere esseri umani con lo scopo di sfruttarli.

Dossier , 16.02.2016

Corruzione

Per corruzione s’intendono gli abusi commessi da persone che rivestono una posizione di fiducia nell’ambito della pubblica amministrazione, della politica, della giustizia nonché all’interno di aziende operanti in Svizzera e all’estero o di organizzazioni senza scopo di lucro (associazioni, fondazioni) al fine di ottenere un indebito vantaggio materiale o immateriale.

Dossier , 16.02.2016

Riciclaggio di denaro

L’Ufficio di comunicazione in materia di riciclaggio di denaro (MROS) in seno all’Ufficio federale di polizia funge da filtro e da tramite fra gli intermediari finanziari e le autorità di perseguimento penale.

Dossier , 20.05.2016

Cybercrime

Il Servizio nazionale di coordinazione per la lotta contro la criminalità su Internet (SCOCI) è l'ufficio di riferimento per le persone che intendono comunicare la presenza di contenuti sospetti su Internet.