Combattere il virus della criminalità

Virale Kriminalität, Jahresbericht fedpol 2020
Foto: FlanellKamerasFilm/Pixabay; Bildmontage netthoevel & gaberthüel

Il 2020 è stato un anno da dimenticare, ma che resterà per sempre impresso nella memoria di tutti noi. Un anno segnato da un virus che ha letteralmente messo in ginocchio il mondo intero. A oltre un anno di distanza dalla sua comparsa, è ancora il COVID-19 a dettare legge, mentre la stanchezza dovuta all'epidemia è ormai palpabile.

Il 2020 ha sconvolto le nostre vite più di quanto non volessimo. Ora più che mai, la situazione determina la nostra missione. Abbiamo dovuto dar prova di flessibilità, creatività e resilienza. Abbiamo dovuto far fronte alla situazione, nonostante tutto.

Al rapporto annuale 2020

Comunicati stampa

Tutte

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Temi

200827-postauto

PostAuto: fedpol ricorre contro la decisione del Tribunale penale economico

Venerdì 18 dicembre 2020 il tribunale penale economico del Canton Berna ha rinviato l’accusa di fedpol contro AutoPostale. Il 28 dicembre 2020 fedpol decide d’impugnare tale decisione, ritenendo che la nomina del capoinchiesta e del suo supplente fosse conforme alla legge. La decisione lascia inoltre in sospeso alcune domande essenziali riguardo al modo di procedere in questa causa penale amministrativa. In vista di futuri procedimenti analoghi, tali punti vanno esaminati dalla camera dei ricorsi della Corte suprema bernese.

Fiori in ricordo delle vittime dell’attentato terroristico perpetrato a Manchester nel maggio 2017

Terrorismo

Dall’inizio del 2015 l’Europa è scossa dal terrorismo di matrice jihadista. Gli attentati, perpetrati con pochi mezzi e senza il bisogno di una particolare organizzazione logistica, possono colpire chiunque e ovunque, che si tratti di un ristorante parigino, della parata per le celebrazioni della festa nazionale a Nizza, di un mercatino di Natale a Berlino o di una strada commerciale del centro di Stoccolma. Il Servizio delle attività informative della Confederazione (SIC) giudica pertanto elevata la minaccia terroristica in Europa e in Svizzera.

https://www.fedpol.admin.ch/content/fedpol/it/home.html