Addetti di polizia

Rete PA+

Dal 1995 l’Ufficio federale di polizia (fedpol) invia addetti di polizia all’estero. Essi assistono le autorità svizzere di polizia e di perseguimento penale nella lotta contro le forme gravi di criminalità transfrontaliera. Dal 1° gennaio 2017 gli addetti di polizia possono trattare, su mandato dell’Amministrazione federale delle dogane (AFD), i casi inerenti alla polizia doganale e di frontiera. Analogamente, fedpol può incaricare gli attachés dell’AFD di trattare le pratiche di polizia giudiziaria. Il rafforzamento della collaborazione permette di impiegare in modo ottimale le risorse disponibili nel quadro della rete esterna e di sfruttare al meglio le sinergie. Le autorità di perseguimento penale e di sicurezza della Confederazione e dei Cantoni hanno inoltre la possibilità di usufruire di una più ampia rete di contatti e di agenti di collegamento all’estero.

fedpol ha distaccato addetti di polizia in Brasile, Italia, Kosovo, Serbia, Thailandia, Tunisia, Turchia nonché presso Europol (Paesi Bassi). Il Corpo delle guardie di confine dell’AFD ha distaccato attachés in Bulgaria, Germania, Polonia e presso Europol (Paesi Bassi).
I 16 accreditamenti speciali permettono di estendere il raggio d’azione degli addetti di polizia e degli attachés dell’AFD a un totale di 26 Paesi.

Un agente di collegamento svizzero è inoltre dislocato presso INTERPOL a Lione / Francia.

Requisiti dell’addetto di polizia

L’addetto di polizia è membro della missione svizzera (ambasciata, consolato generale). Nonostante le condizioni spesso difficili, deve lavorare sul posto in modo efficiente nonché curare e ampliare la collaborazione con le autorità competenti nel Paese ospite. Tale attività richiede grande sensibilità, pazienza, perseveranza e senso di responsabilità. Per mantenere i contatti e scambiare informazioni è inoltre importante essere informati sull’evolversi della situazione sia nel Paese ospite sia in Svizzera.

Compiti dell’addetto di polizia

Gli addetti di polizia assicurano lo scambio d’informazioni tra la Svizzera e il Paese ospitante e sostengono le autorità svizzere di polizia e di perseguimento penale nella lotta contro le forme gravi di criminalità transfrontaliera. Un addetto di polizia rappresenta l’Ufficio Interpol Berna all’estero e assiste inoltre i rappresentanti delle autorità svizzere di perseguimento penale durante le visite ufficiali nei Paesi di accreditamento.

Gli addetti di polizia costituiscono un crocevia indispensabile per la lotta alla criminalità e il perseguimento penale. Mediante lo scambio d’informazioni rapido, sicuro e affidabile su scala internazionale e la creazione di una rete efficace di contatti nell’ambito di polizia giudiziaria, gli addetti di polizia forniscono un contributo decisivo al perseguimento penale.

Ultima modifica 25.10.2018

Inizio pagina

https://www.fedpol.admin.ch/content/fedpol/it/home/polizei-zusammenarbeit/international/polizeiattaches.html