<<
>>
Iniziativa popolare «Per imprese responsabili»: pur riconoscendo le richieste dell’iniziativa, il Consiglio federale opta per un'altra via
Iniziativa popolare "Per imprese responsabili": pur riconoscendo le richieste dell'iniziativa, il Consiglio federale opta per un'altra via

Per il Consiglio federale è chiaro che le imprese svizzere devono assumersi le loro responsabilità per i diritti umani e la tutela dell'ambiente anche all'estero. Riconosce quindi le richieste fondamentali dell'iniziativa popolare "Per imprese responsabili – a tutela dell'essere umano e dell'ambiente", ma ritiene che essa punti troppo in alto. Propone quindi al Parlamento di sottoporre l'iniziativa al Popolo senza controprogetto e con la raccomandazione di respingerla. Nella sua seduta del 15 settembre 2017 ha adottato il corrispondente messaggio.

La consiligiera federale Sommaruga all’incontro dei ministri di giustizia e degli affari interni dell’UE a Bruxelles
La consigliera federale Sommaruga al Consiglio GAI: rafforzare subito la protezione dei migranti in Libia e nei Paesi limitrofi

Giovedì 14 settembre la consigliera federale Simonetta Sommaruga ha partecipato a Bruxelles all'incontro del Consiglio dei ministri della giustizia e degli affari interni (Consiglio GAI) dell'UE. Ha sottolineato l'importanza dello scambio di informazioni nella lotta al terrorismo. Inoltre, la Consigliera federale ha espresso la necessità di rafforzare la protezione dei migranti che si trovano in Libia e nei Paesi limitrofi. A novembre, la Svizzera ospiterà il terzo incontro del gruppo di contatto sul Mediterraneo centrale.

La consigliera federale Simonetta Sommaruga con alcuni richiedenti l’asilo
La consigliera federale Sommaruga assiste a corsi sulla convivenza destinati ai richiedenti l’asilo

Il 29 agosto 2017 la consigliera federale Simonetta Sommaruga ha visitato l'alloggio collettivo Eschenhof a Ins-Gampelen, dove il gruppo di lavoro "Brückenbauer" della polizia cantonale di Berna organizza workshop volti a sensibilizzare i richiedenti l'asilo alle regole della vita quotidiana in Svizzera.

La consigliera federale Simonetta Sommaruga in occasione del discorso
"Sì, lo vogliamo!"

Il 26 agosto 2017 a Berna, in Piazza federale, numerose persone LGBTI (lesbiche, gay, bisessuali, trans e intersessuali) hanno manifestato per una società variegata. Nel suo discorso, la consigliera federale Simonetta Sommaruga ha affermato, tra le altre cose, che il "matrimonio per tutti" non toglie niente a nessuno. Eterosessuali, omosessuali, bisessuali, trans e intersessuali: sono tutti la Svizzera.

Immagine illustrativa: bancanote e monete
Verso la parità salariale: il Consiglio federale trasmette il messaggio al Parlamento

Mediante regolari analisi sulla parità salariale sarà possibile identificare le differenze retributive immotivate tra donna e uomo. Il 5 luglio 2017, il Consiglio federale ha approvato il messaggio concernente la modifica della legge federale sulla parità dei sessi. Le modifiche prevedono che, in avvenire, le imprese con 50 o più lavoratori dovranno effettuare ogni quattro anni un'analisi e informare sui pertinenti risultati. In tal modo si intendono incentivare le imprese a concretizzare il principio del salario uguale per un lavoro di uguale valore sancito dalla Costituzione.

Immagine illustrativa: terrorismo
Il Consiglio federale propone modifiche di legge per combattere meglio il terrorismo

Il Consiglio federale propone una modifica mirata del diritto penale e di altre leggi funzionali al perseguimento penale per consentire a giustizia e polizia di poter agire, in futuro, in maniera più efficace contro gli atti che aumentano il pericolo di un attentato terroristico. La consultazione si concluderà il 13 ottobre 2017. Parallelamente sono in corso altri due progetti tesi a rafforzare il meccanismo di prevenzione di atti terroristici.

Temi attuali
Attuazione dell’articolo costituzionale sull’immigrazione
SEM - Dossier , 06.09.2017

Attuazione dell’articolo costituzionale sull’immigrazione

Il 9 febbraio 2014 il Popolo e i Cantoni, accogliendo l'iniziativa popolare "Contro l'immigrazione di massa", si sono detti a favore di una regolazione dell'immigrazione e del pertinente articolo costituzionale. Nel frattempo, il Parlamento ha approvato una legge attuativa di tale articolo compatibile con l'ALC e che pertanto non pregiudica gli Accordi bilaterali con l'UE. La consultazione riguardo alle ordinanze attuative di tale legge è durata dal 28 giugno al 6 settembre 2017. Attualmente si stanno valutando i pareri pervenuti, in seguito il Consiglio federale deciderà, presumibilmente a inizio 2018, sull'entrata in vigore. Il 26 aprile 2017, il Consiglio federale aveva inoltre adottato il messaggio concernente l'iniziativa RASA, che chiede di abrogare dalla Costituzione l'articolo sull'immigrazione. Il Consiglio federale si è pronunciato contro l'iniziativa senza tuttavia presentare un controprogetto diretto. Il Parlamento, concretamente il Consiglio nazionale quale Camera prioritaria, discuterà l'iniziativa nella sessione autunnale 2017. 

Iniziativa per l'autodeterminazione
UFG - Dossier , 05.07.2017

Iniziativa popolare «Il diritto svizzero anziché giudici stranieri (Iniziativa per l'autodeterminazione)»

L'iniziativa per l'autodeterminazione è stata depositata il 12 agosto 2016. Essa chiede che la Svizzera rinegozi e, se necessario, denunci i trattati internazionali che contraddicono alla Costituzione. Inoltre, obbliga le autorità a non curarsi dei vigenti obblighi internazionali, il che contraddice la nostra cultura giuridica. L'iniziativa compromette quindi la stabilità e l'affidabilità della Svizzera e pregiudica la certezza e la prevedibilità del diritto, ossia due requisiti fondamentali per la nostra piazza imprenditoriale. Nel messaggio, il Consiglio federale propone al Parlamento di raccomandare al Popolo e ai Cantoni di rifiutare l'iniziativa senza opporle un controprogetto, diretto o indiretto.

La consigliera federale
La consigliera federale Simonetta Sommaruga
(Foto: Martina Rieder)

Simonetta Sommaruga

Il 22 settembre 2010 l’Assemblea federale plenaria ha eletto Simonetta Sommaruga in Consiglio federale. Dal 1° novembre 2010 è a capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP). Nel 2015 è stata presidente della Confederazione.

Domande e risposte
Formazione professionale nel DFGP