Sotto esame il nuovo diritto in materia di minori e di adulti

Berna, 19.11.2014 - Mercoledì il Consiglio federale ha proposto di accogliere due interventi parlamentari riguardanti il nuovo diritto in materia di protezione dei minori e degli adulti (14.3776 e 14.3891), dichiarandosi disposto a verificare l’efficacia della revisione di legge.

Con l'entrata in vigore, il 1° gennaio 2013, del nuovo diritto sulla protezione dei minori e degli adulti, hanno iniziato la loro attività anche le nuove autorità di protezione dei minori e degli adulti (APMA). Il Consiglio federale si è dichiarato disposto a illustrare, in una prima valutazione, le conseguenze del passaggio dal diritto tutorio alla legislazione in materia di protezione dei minori e degli adulti, esaminando in particolare la qualità e i costi delle prestazioni nonché il numero delle misure (numero di persone coinvolte) e delle procedure avviate prima e dopo l'entrata in vigore del nuovo diritto. Il Consiglio federale intende inoltre esaminare se siano stati conseguiti gli obiettivi della revisione.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale di giustizia, T +41 58 462 48 48, media@bj.admin.ch


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale di giustizia e polizia
http://www.ejpd.admin.ch

Ufficio federale di giustizia
http://www.bj.admin.ch

Ultima modifica 26.06.2024

Inizio pagina

Abbonamenti alle news

Sul portale del Governo svizzero potete abbonarvi ai comunicati stampa dell'UFG

https://www.rhf.admin.ch/content/bj/it/home/aktuell/mm.msg-id-55286.html