Emre Ertan nominato nuovo vicedirettore di fedpol e capo dell’ambito direzionale Sistemi di polizia e identificazione (SPI)

Parole chiave: Autorità

Comunicati, fedpol, 29.01.2019

La direzione di fedpol dà il benvenuto a un nuovo membro: Emre Ertan è stato nominato nuovo capo dell’ambito direzionale Sistemi di polizia e identificazione (SPI). Il 44enne svolge attualmente la funzione di vice comandante presso la polizia di Neuchâtel.

Dopo gli studi in scienze forensi presso l’Università di Losanna, Emre Ertan ha intrapreso un brillante percorso professionale e ha gestito progetti in seno a diverse autorità di sicurezza della Svizzera. Con la sua vasta rete di contatti a livello nazionale e internazionale, Emre Ertan vanta conoscenze preziose che riguardano da vicino il settore dei sistemi di polizia di cui assumerà la responsabilità.

Quale centro di competenza nazionale in materia di ricerca e identificazione ai fini di polizia, fedpol fornisce ai propri clienti applicazioni specializzate, sicure e performanti e garantisce l’integrità dei documenti d’identità svizzeri e la legalità del commercio di armi ed esplosivi.

Altrettante missioni che comporteranno in futuro numerose sfide da affrontare. Per poter far fronte a tali sfide, fedpol si rallegra dunque nel vedere la propria direzione rafforzata grazie all’arrivo di un professionista della caratura di Emre Ertan.

Emre Ertan assumerà la nuova funzione a partire dal 1° maggio 2019.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 29.01.2019

Contatto

Comunicazione fedpol
T
+41 58 463 13 10
Contatto