e-mail fraudolente in circolazione

Avvertimenti, fedpol, 08.07.2016

Attualmente sono in circolazione e-mail fraudolente con presunte conferme di abbonamenti e falsi servizi di supporto a costi elevati.

In questa tipologia di truffa, la vittima riceve per e-mail la conferma di un presunto abbonamento e viene avvisato che gli sarà addebitato un determinato importo (nell’esempio sottostante di circa 150 euro). Nel messaggio si avvisa inoltre la vittima che di lì a sei mesi l’abbonamento sarà rinnovato automaticamente e che per ricevere ulteriori informazioni è a disposizione un servizio di supporto che si rivela avere dei costi molti elevati.

fedpol consiglia di:

  1. segnalare la mail fraudolenta tramite il modulo di comunicazione;
  2. non rispondere alla mail e non chiamare il numero indicato dal truffatore.

Link

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 08.07.2016