Perfezionare la collaborazione nel perseguimento penale su scala federale

Parole chiave: Cooperazione | Polizia | Autorità

Comunicati, DFGP, 07.02.2014

Berna. La collaborazione tra la Polizia giudiziaria federale e il Ministero pubblico della Confederazione sarà ulteriormente rafforzata. Le due autorità hanno concluso una convenzione allo scopo, mettendo in atto le raccomandazioni elaborate e presentate nel rapporto di un gruppo di lavoro.

Il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) e l’Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione (AV MPC) hanno incaricato l’Ufficio federale di polizia (fedpol) e il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) di concludere una convenzione di collaborazione. La convenzione mette in atto le raccomandazioni elaborate da un gruppo di lavoro diretto da Pierre Cornu, già procuratore generale neocastellano. Non sono necessarie modifiche legislative.

Attribuzione di risorse di polizia

Le raccomandazioni vertono soprattutto sull’attribuzione di risorse di personale per gli interventi della Polizia giudiziaria federale (PGF), integrata in fedpol. Sono state formulate in seguito all’introduzione del Codice di procedura penale, il 1° gennaio 2011, che rafforza le competenze del MPC nella procedura preliminare e nella fase delle indagini di polizia. La PGF opera su incarico del MPC e, in qualità di ufficio centrale, sostiene le autorità inquirenti cantonali e straniere e si occupa dell’individuazione precoce di reati.

Per perfezionare la collaborazione tra MPC e PGF, nel marzo 2013 il DFGP e l’AV MPC hanno istituito un gruppo di lavoro diretto da Pierre Cornu e composto da tre rappresentanti di fedpol/PGF e tre del MPC. Il gruppo di lavoro si è accordato su un elenco di raccomandazioni, illustrate da Pierre Cornu in un rapporto dettagliato. Tra l’altro si raccomanda di rendere più trasparente l’attribuzione degli effettivi e di coordinare in modo ottimale le priorità del MPC e di fedpol/PGF rispettivamente nel perseguimento penale e nell’individuazione precoce.

Sostegno e valutazione da parte di un perito esterno

Il DFGP e l’AV MPC hanno approvato il rapporto fine gennaio. Pierre Cornu continuerà ad accompagnare e a valutare periodicamente la collaborazione tra PGF e fedpol. Infatti il gruppo di lavoro si riunirà nuovamente la prossima settimana.

Info complementari

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 07.02.2014

Contatto

Contatto / informazioni

Servizio d'informazione DFGP
T
+41 58 462 18 18
Contatto