«Sono consapevole che può trattarsi di una questione di vita o di morte»

Berner Zeitung, Peter Meier, Andrea Sommer
Da dodici anni Jean-Luc Vez è a capo dell’Ufficio federale di polizia. Nell’intervista spiega il funzionamento del nuovo programma di protezione dei testimoni in Svizzera, parla della lotta alla tratta di esseri umani e dei cambiamenti strutturali della criminalità organizzata e ci svela a chi affida la sua carta di credito.

Questo documento non è disponibile in italiano. Vogliate consultare la versione tedesca.

Ultima modifica 17.12.2012

Inizio pagina

https://www.fedpol.admin.ch/content/fedpol/it/home/aktuell/interviews/2012-12-17.html