Aggiornamento: presunto attacco terroristico a Lugano

Terror Lugano

La responsabile dell’aggressione era già comparsa in indagini di polizia condotte da fedpol nel 2017. La donna si era innamorata di un combattente jihadista e aveva cercato di raggiungerlo. Era stata in seguito arrestata al confine tra Turchia e Siria e rimpatriata in Svizzera. La donna soffriva di problemi psichici e, al suo rientro in Svizzera, era stata quindi ricoverata in un ospedale psichiatrico. Dal 2017, la donna non è più comparsa nelle indagini di fedpol legate al terrorismo.

Il Ministero pubblico della Confederazione è competente per il procedimento penale in corso.

Ultima modifica 25.11.2020

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale di polizia
Comunicazione
fedpol
Guisanplatz 1A
CH-3003 Berna
T +41 58 463 13 10
Kommunikation fedpol, Guisanplatz
Contatto

Stampare contatto

https://www.fedpol.admin.ch/content/fedpol/it/home/aktuell/informationen/2020-11-250.html