fedpol attiva task force in seguito all'attentato di Nizza

France Truck Attack

In seguito all’attentato di Nizza, fedpol ha attivato la sua task force insieme a tutti i suoi partner su scala federale e cantonale. Venerdì pomeriggio, il Comitato ristretto Sicurezza della Confederazione si è incontrato a Berna con il presidente della Conferenza dei comandanti della polizie cantonali della Svizzera (CCPCS) per fare il punto della situazione. Le rappresentanze svizzere in Francia sono in contatto con le autorità locali.

fedpol ha inviato due agenti di collegamento sul posto per sostenere le autorità francesi nell’identificazione delle vittime. Sono state confermate tre vittime svizzere: una mamma e sua figlia del Cantone di Vaud e una signora ticinese. Nessun cittadino svizzero risulta più disperso. I primi risultati dell’indagine per il momento non lasciano presumere legami con la Svizzera.

 


DFAE-Helpline:


Temi

Comunicati , 14.10.2015

Tratta di esseri umani

La tratta di esseri umani è un reato punito in Svizzera dall’articolo 182 del Codice penale. Esso consiste, secondo la definizione adottata a livello internazionale, nel reclutare, offrire, trasferire, procurare, ospitare o accogliere esseri umani con lo scopo di sfruttarli.

Dossier , 16.02.2016

Corruzione

Per corruzione s’intendono gli abusi commessi da persone che rivestono una posizione di fiducia nell’ambito della pubblica amministrazione, della politica, della giustizia nonché all’interno di aziende operanti in Svizzera e all’estero o di organizzazioni senza scopo di lucro (associazioni, fondazioni) al fine di ottenere un indebito vantaggio materiale o immateriale.

Dossier , 16.02.2016

Riciclaggio di denaro

L’Ufficio di comunicazione in materia di riciclaggio di denaro (MROS) in seno all’Ufficio federale di polizia funge da filtro e da tramite fra gli intermediari finanziari e le autorità di perseguimento penale.

Dossier , 20.05.2016

Cybercrime

Il Servizio nazionale di coordinazione per la lotta contro la criminalità su Internet (SCOCI) è l'ufficio di riferimento per le persone che intendono comunicare la presenza di contenuti sospetti su Internet.