Lo Stato maggiore Presa d’ostaggi e ricatto (SMOR) ha simulato un intervento reale

Comunicati, fedpol, 03.11.2004

Martedì 2 novembre 2004, con una vasta esercitazione, lo Stato maggiore Presa d’ostaggi e ricatto, sotto la direzione del consigliere federale Christoph Blocher, ha simulato un intervento reale con tutti i servizi interessati della Confederazione e con la Polizia cantonale di Berna. È stata simulata una presa d’ostaggi ad opera di un gruppo terroristico intenzionato ad ottenere la liberazione dei propri compagni politici detenuti in Svizzera e a richiedere un riscatto e un aereo.

Lo scopo dell’esercitazione era di verificare, fra l’altro, le procedure e la collaborazione a livello strategico e operativo con tutti i servizi interni ed esterni. L’intervento si è svolto in stretta collaborazione con la Polizia cantonale di Berna. In totale vi hanno partecipato più di 150 persone, di cui 34 dello SMOR.