Carta d’identità

IdentitätskarteParte a lettura ottica

La carta d’identità (CID) in formato carta di credito, rilasciata per la prima volta il 1° luglio 1994 nell’ambito di una fase pilota, è stata introdotta definitivamente il 1° gennaio 1995. Nel 2003 è stata leggermente modificata. Da allora, il cosiddetto cinegramma è maggiormente protetto poiché è incorporato nella carta. Anziché il colore degli occhi è indicato il sesso e l’espressione «Cittadino/a svizzero/a» è stata sostituita dalla nazionalità «Svizzera».

La CID contiene una parte a lettura ottica (MRZ) che si trova sul lato posteriore in basso. La fotografia è incisa con tecnica laser. La CID si può ottenere da sola oppure approfittare della conveniente offerta combinata e ordinarla insieme al nuovo passaporto 10.

Procedura per richiedere la carta d’identità (CID)

La CID si può ordinare in combinazione con il nuovo passaporto 10 in tutti i Cantoni per telefono o via Internet.

La CID da sola, ossia senza passaporto, si può ordinare, a seconda del Cantone, presso il proprio Comune di domicilio come finora oppure richiederla all’ufficio cantonale dei passaporti. Laddove è possibile richiedere una CID all’ufficio cantonale dei passaporti, lo si può fare per telefono o via Internet.

Per sapere qual è la procedura per ottenere la carta d’identità nel proprio Cantone di domicilio cliccare qui:

Per richiedere una carta d’identità via Internet cliccare qui:

I cittadini svizzeri residenti all’estero sono invitati a rivolgersi direttamente alla rappresentanza svizzera competente.
Ambasciate e consolati svizzeri<br>
  Ambasciate e consolati svizzeri
 

Se si richiede la CID presso il Comune, bisogna presentarsi personalmente all’ufficio di controllo degli abitanti con una fotografia adeguata (cfr. il campionario di fotografie) e provare la propria identità. Chi possiede una vecchia CID la deve consegnare al Comune che la invalida. La nuova CID viene in seguito inviata per raccomandata. Se, prima di ricevere quella nuova, si ha ancora bisogno della vecchia CID, la nuova CID è inviata all’ufficio di controllo degli abitanti dove si può ritirare consegnando quella vecchia.

Solo in caso di gravi infermità fisiche o psichiche, si può derogare all'obbligo di presentarsi personalmente. Per i bambini, i minorenni e i tutelati valgono disposizioni particolari.

Chi non ha più la CID perché gli è stata rubata o l’ha persa, quando ne richiede una nuova deve presentare anche un rapporto di polizia (cfr. «Perdita di un documento d’identità»).

Richiesta di una CID per bambini e minorenni

Se entrambi i genitori detengono l’autorità parentale, è sufficiente che si presenti personalmente uno dei due per firmare. Se i genitori non sono sposati o sono separati, occorre fornire la prova dell’autorità parentale.

La carta d’identità rimane senza microchip

La carta d’identità (CID) continuerà a essere rilasciata nell’attuale versione senza microchip e senza dati registrati elettronicamente. Il 16 febbraio 2011 il Consiglio federale ha deciso che il passaporto e la carta d’identità svizzeri dovranno essere rinnovati entro la fine del 2016. Per quanto concerne la carta d’identità, oltre al modello senza microchip i cittadini avranno la possibilità di scegliere tra tre altri modelli dotati di microchip: uno provvisto di dati registrati elettronicamente (come il passaporto), uno con un’identità elettronica per le applicazioni di e-government e e-business e uno provvisto sia di dati registrati elettronicamente sia dell’identità elettronica (cfr. il comunicato stampa del 16 dicembre 2011).