Cooperazione fra la Confederazione e i Cantoni

Ritorno alla pagina «Cooperazione»

L’Ufficio federale di polizia comprende alcuni servizi di coordinazione che gestiscono determinate attività transfrontaliere in materia di polizia per assistere i Cantoni. Si tratta in particolare della lotta alla criminalità su Internet e alla pedopornografia (SCOCI) o degli sforzi volti a combattere la tratta di esseri umani e il traffico di migranti (SCOTT).

Un esempio più recente della cooperazione di polizia fra la Confederazione e i Cantoni è costituito dal Registro nazionale di polizia. Tale registro è gestito da fedpol in collaborazione con le autorità di polizia e di perseguimento penale federali e cantonali. Con una sola interrogazione nel registro si può verificare se in uno dei sistemi d’informazione delle polizie cantonali o nelle diverse banche dati della Confederazione (rete nazionale dei sistemi d’informazione di polizia, RIPOL e parte nazionale del sistema d’informazione Schengen) sono trattati dati su una determinata persona.