Cybercrime

Servizio nazionale di coordinazione per la lotta contro la criminalità su Internet (SCOCI)

Temi


Il Servizio nazionale di coordinazione per la lotta contro la criminalità su Internet (SCOCI) funge da punto di contatto nazionale per le persone che intendono comunicare la presenza di siti o contenuti sospetti su Internet. Dopo un primo esame e dopo aver effettuato una salvaguardia dei dati, SCOCI inoltra le segnalazioni alle autorità di perseguimento penale nazionali ed estere competenti. Il servizio risponde anche alle domande della popolazione. Infine, lo SCOCI effettua attivamente ricerche in rete volte a individuare siti o contenuti illeciti ed esegue analisi approfondite nel settore della criminalità su Internet.

Per contenuti Internet penalmente rilevanti s'intendono in particolare:

  • la pornografia dura (atti sessuali con fanciulli, animali, escrementi umani o atti violenti);
  • la pornografia legale, quando è liberamente accessibile anche ai minorenni, senza che ne venga verificata l'età; 
  • la rappresentazione di atti di cruda violenza;
  • la discriminazione razziale e l'estremismo; 
  • i reati contro l’onore e le minacce;
  • le truffe e la criminalità economica; 
  • l’accesso illecito a sistemi informatici, la diffusione di virus informatici e il danneggiamento di dati.

SCOCI è il centro di competenza per il pubblico, le amministrazioni e i provider per ogni questione di natura giuridica, tecnica o legale inerente alla criminalità su Internet.

In veste di servizio nazionale di coordinazione, SCOCI funge infine da interlocutore privilegiato per i servizi omologhi esteri.