Ufficio federale di polizia

Disposizioni particolari per persone domiciliate all’estero, cittadini stranieri senza permesso di domicilio e cittadini di determinati Stati

Per acquistare una qualsiasi arma, le persone domiciliate all’estero e i cittadini stranieri senza permesso di domicilio (libretto C) necessitano di un permesso d’acquisto di armi e di un’attestazione ufficiale del loro Paese di domicilio o d’origine che li autorizzi ad acquistare l’arma o la parte essenziale dell’arma.

L’acquisto, il possesso, l’offerta, la mediazione e l’alienazione di armi, parti essenziali di armi, accessori di armi, munizioni nonché il porto di armi e il tiro con armi da fuoco sono per principio vietati ai cittadini dei seguenti Stati:

  • Albania;
  • Algeria;
  • Sri Lanka;
  • Macedonia;
  • Bosnia e Erzegovina;
  • Serbia;
  • Turchia