Ufficio federale della migrazione

2 ° trimestre 2012: aumentano le domande di asilo ma anche le partenze

Comunicati, UFM, 18.07.2012

Berna. Da aprile a giugno 2012 le domande di asilo sono aumentate del 34 per cento rispetto al periodo corrispondente del 2011. Netto aumento anche delle partenze: il numero delle persone che hanno lasciato la Svizzera sotto la sorveglianza delle autorità è cresciuto del 43 per cento.

Nel secondo trimestre 2012 sono state presentate 7250 domande di asilo, ossia l’1,8 per cento in più rispetto al trimestre precedente e 34,2 per cento in più rispetto al periodo corrispondente del 2011. L’Eritrea resta il principale Paese di provenienza con 1275 domande (+ 124 domande, + 10,8 %), seguita da Nigeria (674 domande, - 3 domande, - 0,4 %) e Tunisia (611 domande, - 53 domande, - 8,0 %).

Nel periodo in esame sono state evase in prima istanza 6099 domande di asilo, ossia l’11,3 per cento in meno rispetto al trimestre precedente (- 774).

Nel secondo trimestre 2012, 3289 persone hanno lasciato la Svizzera per via aerea sotto la sorveglianza delle autorità, facendo registrare un incremento del 43 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Di queste persone, 1178 sono state trasferite in un altro Stato Dublino (il 33,1 % in più rispetto al secondo trimestre del 2011), di cui 757 in Italia - 8,7 %).

Rispetto al trimestre scorso, le domande pendenti sono aumentate del 11,4 per cento per passare a quota 15 927 domande (+ 11,4 %).

Contatto / informazioni
Ufficio federale della migrazione, T +41 58 465 11 11, Contatto