Ufficio federale di giustizia

L'UFG e SIX Group realizzano il sistema eGRIS

Il sistema elettronico d’informazione fondiario è in fase di attuazione in stretta collaborazione con gli uffici cantonali del registro fondiario

Comunicati, UFG, 14.12.2009

Berna. In linea con la strategia di e-government della Confederazione, l'Ufficio federale di giustizia (UFG) e SIX Group hanno avviato una stretta collaborazione per sviluppare il sistema elettronico d'informazione fondiaria eGRIS a livello centrale. Il progetto si prefigge di consentire la consultazione e l'elaborazione elettronica dei dati del registro fondiario. La sua attuazione semplificherà le procedure per istituti di credito, uffici del registro fondiario e notai, e comporterà un notevole miglioramento in termini di efficienza.

L'introduzione del sistema elettronico d'informazione fondiaria eGRIS consentirà l’accesso centralizzato ai dati contenuti nei registri fondiari cantonali e il disbrigo elettronico delle pratiche che interessano gli uffici del registro fondiario, i notai e gli istituti di credito. eGRIS consentirà notevoli risparmi soprattutto a questi ultimi, motivo per cui la realizzazione delle sue applicazioni è stata affidata a SIX Group, la società che si occupa della gestione dell'infrastruttura della piazza finanziaria. Il progetto è attuato in stretta collaborazione con gli uffici cantonali del registro fondiario.

I servizi offerti da eGRIS comprendono il reperimento di informazioni per via elettronica tramite un'unica modalità di accesso ai dati del registro fondiario svizzero, nonché l'acquisizione elettronica di tali dati per l'ulteriore elaborazione automatica nei sistemi degli utenti autorizzati. Inoltre, l'introduzione della cartella ipotecaria registrale – la versione elettronica dell'attuale cartella ipotecaria documentale – permetterà di evadere elettronicamente le principali procedure relative al registro fondiario, come per esempio la costituzione di cartelle ipotecarie e la loro trasmissione in caso di passaggio di proprietà.

SIX Group introdurrà i primi servizi nel 2012. Per l’evasione elettronica delle pratiche occorrerà invece attendere presumibilmente l'inizio del 2014 a causa dei necessari adeguamenti legislativi. Un’ulteriore parte di eGRIS, ossia la progettazione e l'introduzione dell'archiviazione e della conservazione a lungo termine dei dati del registro fondiario, rimane di competenza della Confederazione.

Contatto / informazioni
Maria Pia Portmann-Tinguely, Ufficio federale di giustizia, T +41 58 462 53 60, Contatto
Stephan Meier, Media Relations, SIX Group, Selnaustrasse 30, 8021 Zurigo, T + 41 58 854 26 75, E-Mail E-Mail