Ufficio federale di polizia

Michael Kläy sarà il nuovo capo del Servizio federale di sicurezza

Comunicati, fedpol, 01.09.2003

Michael Kläy sarà il nuovo capo del Servizio federale di sicurezza (SFS). Il 35enne giurista è attualmente capo dello Stato maggiore per lo sviluppo internazionale e la gestione dello stato di crisi (SINDEC) dell'Ufficio federale di polizia (fedpol). Egli succede da subito a Zsolt Madarasz, che dal 1° luglio ha assunto la funzione di direttore supplente di fedpol.

Michael Kläy, cittadino di Bäriswil/BE, ha studiato giurisprudenza all'Università di Berna ottenendo la patente di avvocato. In seguito ha lavorato più anni nel servizio giuridico della polizia cantonale. Nel giugno 2000 ha assunto la funzione di capo della polizia giudiziaria della polizia della città di Berna.

Nel novembre 2001 è entrato a far parte dell'Ufficio federale di polizia come supplente del capo dello Stato maggiore Crisi e interventi all'estero, oggi SINDEC, di cui ha assunto in dicembre la funzione di capo ad interim, prima di esserne nominato capo nel luglio 2002.

Dal 1997 Michael Kläy fa parte del distaccamento di protezione del Consiglio federale in quanto ufficiale informatore.

Nella sua funzione in seno all'Ufficio federale di polizia Michael Kläy assume il rango di vice direttore.

Contatto / informazioni
Comunicazione e media fedpol, T +41 58 463 13 10, Contatto