La consigliera federale Simonetta Sommaruga

Capo del DFGP

Consigliera federale Simonetta Sommaruga (Foto: DFGP, Sebastian Magnani)

Consigliera federale Simonetta Sommaruga (Foto: DFGP, Sebastian Magnani) (1024 x 683) Consigliera federale Simonetta Sommaruga (Foto: DFGP, Sebastian Magnani)


Nata il 14 maggio 1960 in un ospedale di Zugo, Simonetta Sommaruga è cresciuta a Sins nella regione argoviese del Freiamt. Conseguita la maturità, ha studiato pianoforte al conservatorio di Lucerna. Dopo vari soggiorni all’estero ha perseguito la sua attività concertistica e pedagogica al conservatorio di Friburgo.

Dal 1993 ha diretto la Fondazione per la protezione dei consumatori, di cui ha assunto la presidenza tra il 2000 e il 2010.

Dal 1997 al 2005 ha svolto la carica di consigliera comunale a Köniz (a capo della sezione Pompieri e protezione civile), ed è stata consigliera nazionale dal 1999 al 2003.

Dal 2003 al 2010 ha rappresentato il Canton Berna in seno al Consiglio degli Stati. Sedeva nella Commissione dell’economia e dei tributi (CET) e in quella della sicurezza sociale e della sanità (CSS). È stata vicepresidente della Commissione dell'ambiente, della pianificazione del territorio e dell'energia (CAPTE) nonché della Delegazione svizzera presso il Comitato parlamentare dei paesi dell’AELS e incaricata delle relazioni con il Parlamento europeo.

Il 22 settembre 2010 l’Assemblea federale plenaria ha eletto Simonetta Sommaruga in Consiglio federale. Dal 1° novembre 2010 è a capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia.

Simonetta Sommaruga è sposata con lo scrittore Lukas Hartmann. D’inverno passa il tempo libero suonando il pianoforte e leggendo, mentre in estate preferisce stare in giardino e fare passeggiate in montagna.